PAULLESE – A Pantigliate il processo ad Autoguidovie

15 febbraio 2017

palazzo pignano, pandino, spino d'adda

16711789_623803687827966_1076710889806081319_nNonostante le assenze dell’ultimo minuto del deputato Commissione Ambiente Massimo De Rosa e di Siria Trezzi, delegata alla mobilità per la Città Metropolitana, la serata di lunedì sera a Pantigliate dal titolo La mobilità pubblica nei comuni dell’asse della Paullese: quali criticità e quali prospettive, organizzata da Legambiente, è servita in primo luogo a censurare l’atteggiamento che Autoguidovie sta avendo in tema mobilità su ruote lungo la Paullese.
Presenti i consiglieri regionali Agostino Alloni e Silvia Fossati, i sindaci di Paullo e Zelo Federico Lorenzini e Angelo Madonini, il vicesindaco di Mediglia Giovanni Fabiano. 

La serata è stata aperta dall’intervento del sindaco di Pantigliate, Claudio Veneziano, che ha posto l’accento sui tagli operati da Regione Lombardia per il trasporto pubblico. L’ha definita una scelta sbagliata e miope, tutta tesa a sviluppare una mobilità privata fuori tempo e fuori luogo in una realtà territoriale in crisi economica ed in un ambito come la Pianura Padana tra i più inquinanti dell’intera Europa. Quindi Alessandro Meazza, presidente del Circolo Arcobaleno di Legambiente, ha esposto i risultati del sondaggi indetto dall’associazione. 

In totale sono state raccolte 681  risposte. “Sulla domanda relativa alla  vicinanza delle fermate al domicilio dei rispondenti, il 30,54% la valuta come  sufficiente, il 27,17% buona ed addirittura il 12,48% ottima; ciò fa pensare  che le linee siano sostanzialmente ben tracciate, quindi. Positiva anche la valutazione riguardante il personale; lo trova sufficientemente cortese e  disponibile il 34,95% del campione e ben cortese il 23,79%. Le note positive  però si fermano qui. Alla domanda: “Come valuti la frequenza delle corse?”, il 31,13% dice pessima  ed il 34,51% insufficiente. Alla domanda: “Come valuti la possibilità  di  trovare un posto a sedere sul bus?”; il 26,14% dice pessima ed il 19,68%  insufficiente. Alla domanda: “Come valuti la pulizia dei mezzi?”; il 22,47%  dice pessima ed il 29,07% insufficiente. Alla domanda:”Come valuti il comfort  a bordo dei bus?”; il 21,73% dice pessima ed il 29,52% insufficiente. Alla  domanda: “Come valuti la puntualità  del servizio?”; il 23,79% dice pessima ed  il 30,98% insufficiente. Alla domanda:”Come valuti le aree di attesa (hub,  fermate, pensiline ecc.)?”; il 37% dice pessima ed il 28,19% insufficiente.  Alla domanda: “Come valuti l’informazione dell’azienda rispetto al porsi di  problemi, disservizi, scioperi?”; il 31,28% dice pessima e pure il 31,28% dice insufficiente.  Le domande conclusive presupponevano un semplice si o un semplice no come  risposta. Alla domanda:”Usi il bus solo nei giorni lavorativi?”, il 64,17% ha  risposto si ed il 35,86% no. Alla domanda:”Trovi conveniente in termini di  tempo il bus rispetto all’auto privata?”, un 82,23% ha risposto no ed il 17,77%  si. Infine alla domanda:”Se disponessi di un’auto privata, la useresti al posto  del bus?”, un 79,59% ha risposto si ed il 20,41% no”.

Ha quindi parlato Stefano Scotti, direttore d’esercizio di Autoguidovie, il cui intervento Meazza ha definito “imbarazzato ed imbarazzante”. Scotti ha detto di non avere immaginato risultati così crudi nel sondaggio. Scotti ha poi dovuto ascoltare le lamentele dei presenti, che hanno segnalato  disagi e problematiche per le varie corse e le varie linee e tutti tesi a decretare la poca attrattività del servizio gestito da Autoguidovie. Ha commentato Meazza: “Di nuovo vuoto è stato l’intervento in risposta di Scotti che si è mostrato inconsapevole di tali situazioni e che ha scaricato le responsabilità di tali disagi e disservizi sulle scelte politiche e di programmazione di Regione e Città Metropolitana”. 

Alloni ha commentato: “Il tema però è finire al più presto la Paullese che è la stessa strada che usano gli autobus. E poi un tema: non dimentichiamo la Metropolitana da San Donato a Paullo. Come sta facendo Regione Lombardia e Città Metropolitana”.

Condividi questo articolo

Share to Facebook
Share to Google Buzz
Share to Google Plus
Share to LiveJournal
Share to MyWorld
Share to Odnoklassniki
, , , , , ,

About silvia*

Sono una giornalista professionista. Questi sono i miei articoli (e foto) relativi i comuni di Rivolta d'Adda, Agnadello, Spino d'Adda, Pandino, Palazzo Pignano, Dovera.

View all posts by silvia*

No comments yet.

Leave a Reply

provamelo * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.