EDITORIALE CASUALE DELLA DOMENICA – Lista per Agnadello definisce Gandini quello che ” si fa fotografare a fianco dei vip e pubblica le foto (o i montaggi) su Facebook” e Giroletti “pensionato con la valigia”

8 gennaio 2017

agnadello

UBERTI E GIROLETTI

UBERTI E GIROLETTI

AGNADELLO – Il sindaco di Agnadello Giovanni Calderara (dallo stile pare lui, ma l’articolo non è firmato) nei giorni scorsi ha pubblicato, sul blog di Lista per Agnadello, un post finalizzato non tanto a informare i cittadini di cosa sta facendo l’amministrazione, o per commentare le scelte e le necessità del paese, ma per dare del brocco usando 1250 parole circa, al nuovo consigliere di minoranza, Mario Uberti.

Di Uberti si dice che si crede Varenne, ma in realtà è “Aquilante, il malo caballo di messer Brancaleone da Norcia”, che “non vuole essere secondo a nessuno. Ci tiene a dimostrare che è lui il maschio alfa”

Lista per Agnadello difende l’altro consigliere di minoranza di Lista per Agnadello, Ernesto Rossini (mai in altri comuni si era vista la maggioranza difendere un consigliere di minoranza dagli attacchi del suo collega) spiegando che Uberti, per dimostrare di essere appunto maschio alfa, “si avventa  sul candidato sindaco della sua stessa lista, che per diritto amministrativo ed elettorale, avrebbe dovuto considerare e rispettare come  suo capogruppo. Capogruppo? Per umiliarlo, il nuovo entrato (in Consiglio Comunale) si dissocia da lui pubblicamente, e chiede scusa agli elettori per avere lui stesso contribuito a designarlo come candidato. Nella circostanza, lo scontro fisico è  evitato per compatimento dell’aggredito nei confronti dell’aggressore. Con questo spettacolare ingresso in scena,  il “campione” si libera di chi lo potrebbe indurre a più miti consigli e si prepara alla sua corsa in solitario, sostenuto da una claque esterna al Consiglio Comunale, composta dai soliti noti: l’ex sindaco Marco Belli, alla ricerca della popolarità perduta;  l’ex consigliere Paolo Gandini, che ancora non si è reso conto d’aver fatto la figura del brocco; un pensionato un po’ patetico” (Marcello Giroletti, che è un privato cittadino, non un personaggio pubblico) “che per darsi un tono va in giro con una valigetta piena di documenti di cui non capisce il significato ma lui è convinto di sì. Cosa abbiano in comune questi personaggi è presto detto: una disastrosa esperienza amministrativa alle spalle; un’innata propensione alla millanteria (uno si qualificava ingegnere, senza avere mai acquisito il titolo; l’altro si era presentato agli elettori come docente universitario  mentre era  in realtà un collaboratore inquadrato nel personale ATA; il terzo si fa fotografare a fianco dei vip e pubblica le foto (o i montaggi) su Facebook, forse per dimostrare che lui è nel giro, o che vorrebbe farne parte; il pensionato con la valigia ha, come gli altri, l’hobby della fotografia, ma predilige scattare foto  ai volontari , da inserire nel suo schedario personale o forse da segnalare alla sede territoriale ASL, perché li sanzioni”.

Questo post come avrete capito, miei cari 25 lettori, va letto mentre cerchiamo di capacitarci di come un sindaco, una giunta, una maggioranza che guidano un paese si esprimano, di cosa si occupino (va detto: l’amministrazione di Agnadello funziona, non sostengo che faccia questo invece che – sostengo non dovrebbe proprio fare questo), di cosa semino (ricordiamo che Agnadello è uno dei paesi con maggiore atti dì’odio del circondario: auto vandalizzate, lettere anonime, scritte sui muri…) questi amministratori.

 

 

Condividi questo articolo

Share to Facebook
Share to Google Buzz
Share to Google Plus
Share to LiveJournal
Share to MyWorld
Share to Odnoklassniki
, , , , , , , , ,

About silvia*

Sono una giornalista professionista. Questi sono i miei articoli (e foto) relativi i comuni di Rivolta d'Adda, Agnadello, Spino d'Adda, Pandino, Palazzo Pignano, Dovera.

View all posts by silvia*

4 Responses to “EDITORIALE CASUALE DELLA DOMENICA – Lista per Agnadello definisce Gandini quello che ” si fa fotografare a fianco dei vip e pubblica le foto (o i montaggi) su Facebook” e Giroletti “pensionato con la valigia””

  1. Katy Says:

    qui il vero vip dei buffoni e dei saltimbanco é proprio il sindaco ke anziké sistemare la posizione del mio amico stradino e del suo collega si diverte ad affondere…lui non é un pensionato? Sindacalista e comunista dei miei stivali ke poi offende uno ke é in pensione. Vergogna

    Reply

  2. Luigi49 Says:

    io sono in pensione dal 2003 e mi sento offeso che un sindaco dia cosí a caso del pensionato in senso dispregiativo ad un signore in pensione. Caro sindaco non permetterti più e ricorda che hai solo qualche anno in meno di me e siccome fai politica non ti credere superiore anzi deve essere al servizio di non solo di chi ti ha votato ma di tutti.

    Reply

  3. MeSoCechí Says:

    Giuan ta lo bea dech de fa al brao .. Borghini lé mia an pensiù? ga mia la valigia ma al ga la machina de andá an gir. al to consigliere giuen fa i foto coi cioch. Dumá se ta ede per strada ta tire i caei (ormai poch)

    Reply

  4. Teo Says:

    Da che pulpito arrivano queste considerazioni,quella lista tra mennezzari,esaltate che si credono già sindache,tacchi a spillo,studenti evergreen,esauriti farebbero meglio a tacere

    Reply

Leave a Reply

provamelo * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.