DOVERA – Quattro cani senza microchip accalappiati in un solo giorno

21 dicembre 2016

dovera

15337629_628911790615057_278960028799642698_nDOVERA – Il problema animali a Dovera non accenna a rientrare. Lo scorso 5 dicembre in paese sonio stati accalappiati ben quattro cani senza microchip, e mai reclamati dai padroni. Un cane taglia grande, maschio, pelo fulvo tigrato, una cagnolina taglia piccola a pelo corto color miele, una femmina nera, pelo lungo, cicciottella, taglia piccola, e un maschio giovane pelo lungo, taglia media, nero e marrone. Solo di quest’ultimo è stato ritrovato il proprietario.

Risulta che a Dovera chippare i cani sia una pratica assolutamente non usuale. Lo scorso anno, tra gli altri, una femmina di labrador nero, non sterilizzata, che poi ha trovato i proprietari (la famiglia Morstabilini). Si chiama Selva e scappava spesso. Lo stesso mese, una sorta di chavalier king maschio, anche lui ritrovato dal padrone, e un segugio maschio, in ottobre, mai reclamato

Dovera è il paese in cui si impiccano le volpi e le si lascia a monito o dove le carcasse di nutria sono esibite con il cartello “Contro l’animale ostile usiamo il fucile”. Il paese in cui una scrofa era scappata da un allevamento, dove si allevano visoni e dove una pitt bull è rimasta per un mese a casa da sola, chiusa in cortile. Il mese scorso un coniglio domestico, invalido alle zampe di dietro per un calcio o una caduta, è stato abbandonato al parco Padre Gargioni. Il coniglio è stato chiamato Ralph e si stanno raccogliendo fondi per comprargli un carrellino.

Condividi questo articolo

Share to Facebook
Share to Google Buzz
Share to Google Plus
Share to LiveJournal
Share to MyWorld
Share to Odnoklassniki

About silvia*

Sono una giornalista professionista. Questi sono i miei articoli (e foto) relativi i comuni di Rivolta d'Adda, Agnadello, Spino d'Adda, Pandino, Palazzo Pignano, Dovera.

View all posts by silvia*

No comments yet.

Leave a Reply

provamelo * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.