AGNADELLO – Le bende sulla croce ai morti sono richieste di Grazia!

19 gennaio 2017

agnadello

AGNADELLO – Ha destato molto scalpore un articolo scritto da un settimanale locale in cui si parlava di scempio ali Morti della Vittoria di Agnadello perché la croce di ferro è coperta da abiti, stracci e bende. Come ha spiegato l’assessore alle Politiche Sociali di Agnadello, Maura Cesana: “Il luogo dei Morti della Vittoria è certamente uno dei siti più caratteristici del cremonese ed è un elemento molto caro al cuore degli agnadellesi, tant’è che tutt’oggi sulla croce di ferro posta sull’argine della roggia, vengono appesi indumenti e bende come domanda di grazia. Essi vengono bruciati periodicamente in ricordo di un antico rituale che sarebbe di origine celtica, e legato al culto delle divinità delle sorgenti e delle acque”.

Condividi questo articolo

Share to Facebook
Share to Google Buzz
Share to Google Plus
Share to LiveJournal
Share to MyWorld
Share to Odnoklassniki

About silvia*

Sono una giornalista professionista. Questi sono i miei articoli (e foto) relativi i comuni di Rivolta d'Adda, Agnadello, Spino d'Adda, Pandino, Palazzo Pignano, Dovera.

View all posts by silvia*

2 Responses to “AGNADELLO – Le bende sulla croce ai morti sono richieste di Grazia!”

  1. Gisella Says:

    Ma che ne sa questa che manco il segno della croce si fa in chiesa? Tutti atei

    Reply

Leave a Reply

provamelo * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.